Il bilancio partecipato (chiamato anche partecipativo) e' una forma di democrazia diretta che prevede la partecipazione esplicita dei cittadini alla vita della propria comunita'.

In pratica, la citta' viene divisa in circoscrizioni o quartieri. All'interno di ogni quartiere viene scelto uno o piu' rappresentanti, soggetti che rappresentano il collegamento tra il quartiere e le istituzioni. Ogni quartiere tiene delle riunioni periodiche (in alcuni casi anche straordinarie per uno specifico tema), nelle quali i cittadini espongono i loro bisogni, le loro esigenze ed elencano le priorita' (per esempio in matieria di educazione, ambiente, sanita', urbanistica ecc...).

Questa serie di esigenze viene accolta dai rappresentati dell'amministrazione comunale che sono tenuti a seguire le riunioni di quartiere per rispondere a domande di natura tecnica e legale.

I quartieri possono anche decidere di dotarsi di figure professionali (come tecnici, imprenditori, legali ecc...) per poter avere un parere tecnico sulle priorita' da elencare.

In Italia il bilancio partecipato sta avendo una discreta diffusione a partire dagli anni 90' soprattutto nella parte centrale del paese.

Il mezzo principale per prendere parte al bilancio partecipato e’ quello del voto. I cittadini vengono chiamati ad esprimere la propria preferenza su quale, secondo loro, dovrebbe essere la destinazione delle risorse aggiuntive. In questo modo l’Amministrazione crea un solido ponte con i cittadini, resi protagonisti, al fine di creare una lista di priorita’. Il progetto “Un Comune fuori dal Comune” tende proprio a dar vita alla partecipazione attiva dei cittadini, veri portatori di interesse, rendendoli protagonisti della scena decisionale.

Possono votare il bilancio partecipato tutti i cittadini residenti nel comune di riferimento che abbiano compiuto il sedicesimo anno di eta’.

Esistono due tipologie di votazione:

-          La compilazione di un questionario cartaceo

-          La compilazione dello stesso questionario attraverso una postazione di voto E-Poll

-          Compilazione del questionario su internet

L’E-Poll e’ la vera frontiera che caratterizza il bilancio partecipato. Il cittadino munito della tessera sanitaria si reca presso una della numerevoli postazioni appositive disposte sul sul comunale e tramite un sistema “touch screen” compila il proprio questionario. Questo sistema non solo risulta essere piu’ sbrigativo per chi vota ma comporta numerosi vantaggi per l’intero sistema. Innanzi tutto si ha un cospicuo risparmio dal punto di vista dei mezzi (carta e materiali di consumo); non si possono verificare perdite di dati o errori nel conteggio degli stessi; si ha un notevole risparmio di tempo poiche’ il risultato e le specifiche di voto vengono calcolate direttamente dal software di competenza.

Durante il primo esperimento di bilancio partecipato a Roccagorga, abbiamo assistito ad un notevole successo, soprattutto se si confrontano i dati assoluti e relativi con i paesi circostanti.

Il primo esperimento di Bilancio Partecipato a Roccagorga ha prodotto i seguenti risultati:

TOTALE VOTANTI 239

DIVISIONE VOTANTI PER SESSO

UOMINI 128 53,55%
DONNE 111 46,44%

DIVISIONE VOTANTI PER ETA'

VOTANTI TRA 16 E 18 ANNI 3 1,35%
VOTANTI TRA 19 E 30 ANNI 37 15,48%
VOTANTI TRA 31 E 50 ANNI 96 40,16%
VOTANTI CON PIU' DI 50 ANNI 103 43,09%

RISULTATI DELLA VOTAZIONE

CENTRI RICREATIVI PER RAGAZZI CON LABORATORI DI APPRENDIMENTO 138
BORSE DI STUDIO PER STUDENTI MERITEVOLI A BASSO REDDITO 113
INCREMENTI DI SPAZIO VERDE NEL CENTRO URBANO 111
DECORO URBANO NEI VICOLI E ILLUMINAZIONE ECOLOGICA 101

ITINERARI NATURALISTICI:PERCORSI CAMPESTRI E PISTE CICLABILI

101

AMPLIAMENTO DELLA RETE DI CIRCOLAZIONE URBANA DEI TRAPORTI PUBBLICI

94
ABBATTIMENTI DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE 70
VIAGGIO STUDIO APPROFONDIMENTO LINGUA INGLESE STUDENTI MERITEVOLI 65
SERVIZIO CIVILE "PENSIONATI UTILI" 54
CONCORSO LETTERARIO RISERVATO ALLE SCUOLE MEDIE 47


Per quanto riguarda l'esperienza del bilancio partecipato nella nostra comunita', il comune di Roccagorga e' stato suddiviso nelle seguenti circoscrizioni o quartieri:


QUARTIERE DI BORGO MADONNA RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
ROSSI NATALINO BORGO MADONNA 349 0644576

 

QUARTIERE DI BORGO SANT'ANTONIO RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
FEDERICO MAURIZI BORGO SANT'ANTONIO 0773 959091
ROBERTA TORCHIA BORGO SANT'ANTONIO 0773 958978

 

QUARTIERE DEL CAMPO SPORTIVO VECCHIO RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
BERTA ANTONELLI VIA CAMPO SPORTIVO VECCHIO 0773 958991
MARIA MOREA VIA CAMPO SPORTIVO VECCHIO 0773 959129
AMINTORE CASSERI VIA CAMPO SPORTIVO VECCHIO 0773 959245 
EDY CIMINI VIA CAMPO SPORTIVO VECCHIO 0773 958361 

 

QUARTIERE DELLA CROCELLA RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
CATERINA RICCI CROCELLA 329 0360600 - 0773 958413

 

QUARTIERE DI VIA ANTONIO GRAMSCI RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
CESARE FERRARESE VIA ANTONIO GRAMSCI 0773 958552
TERESA ORSINI VIA ANTONIO GRAMSCI 0773 958017

 

QUARTIERE DEI PRATI RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
ANGELO COTESTA VIA PRATI 0773 958805
VINCENZO COTESTA VIA PRATI  
PAOLA LOCCI VIA PRATI 0773 958805
MARIA ROSSI VIA PRATI 333 9562099

 

QUARTIERE DI SAN PIETRO E SAN GIUSEPPE RAPPRESENTANTI DI QUARTIERE

RAPPRESENTANTE QUARTIERE RECAPITO TELEFONICO
FRANCESCO CORSI SAN PIETRO-SAN GIUSEPPE 339 7401875
MARTINA LAMESI SAN PIETRO-SAN GIUSEPPE